Dott. Davide Ghinolfi

ATTIVITÀ CLINICA

Il Dr. Davide Ghinolfi esercita presso l’Unità Operativa di Chirurgia Epatica e del Trapianto di Fegato dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana, leader in Italia nel trapianto di fegato.

CHI SONOCONTATTI





Malattie del fegato

PATOLOGIE BENIGNE


Colelitiasi (calcoli della colecisti)

I calcoli della colecisti sono dei piccoli sassolini che si formano nella colecisti. La colecisti è un organo simile ad un sacchettino, situata al di sotto del fegato nel quadrante superiore destro dell’addome. La sua funzione è quella di raccogliere la bile secreta dal fegato e poi, al bisogno, secernerla nel dotto epatico comune attraverso il quale la bile raggiunge il piccolo intestino, dove svolge le sue funzioni digestive sui grassi.


Tumori benigni del fegato

I tumori benigni del fegato rappresentano un capitolo in qualche maniera nuova nella pratica clinica. La conoscenza della loro diffusione e del loro aspetto hanno subito drastiche modificazioni negli ultimi anni, grazie alla sempre maggiore diffusione dell’ecografia addominale e ai migliorati risultati ottenibili con la TAC, in particolare con le nuove macchine che impiegano la tecnica a doppia spirale e con la RMN, indagine che ha assunto negli ultimi anni uno spazio sempre maggiore nella diagnosi di queste formazioni.


Cisti epatiche

Le cisti epatiche sono dei sacchettini, a parete sottile, piene di aria, liquidi, o materiale semi-solido. Nella maggior parte dei casi sono cisti semplici ovvero non di origine tumorale, non associate a malattia policistica e non di origine infettiva. Colpiscono il 5% della popolazione in particolar modo la popolazione adulta/anziana.


Ernia

L’ernia viene definita come la fuoriuscita di un viscere o di parte di esso dalla cavità in cui è contenuto verso l’esterno (ernia esterna) o verso un’ altra cavità (ernia interna).


Malattie del fegato

PATOLOGIE MALIGNE


Carcinoma delle vie biliari (colangiocarcinoma)

Il colangiocarcinoma è la neoplasia maligna che origina dalle vie biliari. È un tumore relativamente raro: incidenza annuale è di 1-2 casi per 100000 abitanti. Il colangiocarcinoma nel 95% dei casi è un adenocarcinoma, ovvero un tumore che origina dalle ghiandole mucose che rivestono i dotti biliari.


Carcinoma epatocellulare (HCC)

Il carcinoma epatocellulare o epatocarcinoma è il tumore maligno più frequente che origina nel fegato. Attualmente rappresenta la quinta neoplasia più diffusa al mondo nel sesso maschile e la settima nel sesso femminile, con un picco d’incidenza fra i 50-60 anni di età.


Metastasi epatiche

Le metastasi epatiche sono tumori secondari che originano da cellule tumorali che migrano nel fegato a partire da tumori presenti in altre parti del corpo.


Tumori del pancreas

Il pancreas è una ghiandola posta orizzontalmente al davanti della colonna vertebrale e dietro lo stomaco.


Malattie del fegato

INFEZIONI EPATICHE


Infezione da virus dell’epatite C (HCV)

L’epatite è un’infiammazione del fegato causata dal virus dell’epatite C. In Italia, all’incirca 2 milioni di persone ne sono affette. Purtroppo ad oggi non esistono ancora dei vaccini per prevenire l’infezione. Ci sono 6 diversi genotipi di HCV, denominate da 1 a 6, e più di 90 sottotipi, indicate con le lettere dell’alfabeto. In Italia la variante più comune è l’ 1b (51% dai casi) , seguito dai genotipi 2 (28%) e 4(4%).


Infezione da virus dell’epatite B (HBV)

L’epatite B è un’infezione del fegato causata dal virus dell’epatite B ( HBV ). L’infezione in alcuni pazienti tende a diventare cronica, persistendo oltre i 6 mesi. L’epatite cronica B aumenta il rischio di sviluppare insufficienza epatica, cirrosi e tumori maligni del fegato. Soprattutto i bambini che hanno contratto l’infezione nei primi 5 anni di vita tendono a sviluppare un’epatite cronica B.


Infezione da virus dell’immunodeficienza umana (HIV)

L’HIV o virus dell’immunodeficienza umana è un retrovirus responsabile della sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS). Il virus ha come bersaglio alcuni tipi cellulari, in particolare i linfociti T CD4 + e, una volta replicatosi al loro interno, ne provoca la morte. I linfociti T CD4 sono cellule molto importanti del nostro sistema immunitario e la riduzione del loro numero predispone i soggetti infetti ad un maggior rischio di contrarre infezioni.


Malattie del fegato

PROCEDURE


Ablazione

L’ablazione è il trattamento che permette di distruggere i tumori epatici senza rimuoverli. Viene utilizzata in quei pazienti che hanno da uno a tre piccoli tumori (max 3 cm di diametro) quando il trattamento chirurgico non è indicato, ad esempio in pazienti con scarsa funzione epatica residua.


Resezione epatica o epatectomia

La resezione epatica o epatectomia consiste nella rimozione di parte o di tutto il fegato. La procedura può essere eseguita sia tramite tecniche a cielo aperto sia tramite tecniche meno invasive, come la laparoscopia o la chirurgia robotica. L’epatectomia rappresenta il trattamento di scelta delle neoplasie epatiche sia benigne che maligne e può rappresentare un valida alternativa anche nel trattamento di calcoli intraepatici.


Chemoembolizzazione (TACE)

La chemio-embolizzazione endoarteriosa (TACE) rappresenta lo standard di cura per i pazienti con carcinoma epatico multinodulare non invasivo, confinato all’organo, asintomatici con funzione epatica preservata.


ERCP

La colangiopancreatografia endoscopica retrograda o ERCP è una procedura poco invasiva che viene eseguita in sedazione. Combina due tecniche ovvero l’endoscopia del tratto digestivo superiore e i raggi X; viene utilizzata a scopo diagnostico e terapeutico per il trattamento di patologie epatiche, della colecisti, dei dotti bilairi e del pancreas.


Colecistectomia

La colecistectomia è la rimozione chirurgica della colecisti. La tecnica chirurgica più utilizzata è la laparoscopia o VLC (video-laparoscopic cholecystectomy) meno usate sono tecniche più invasive come la chirurgia a cielo aperto.


Ernioplastica

L’ernia viene definita come la fuoriuscita di un viscere o di parte di esso dalla cavità in cui è contenuto verso l’esterno (ernia esterna) o verso un’ altra cavità (ernia interna).






Chirurgia del fegato, del pancreas e delle vie biliari

Dott. Davide Ghinolfi

Il Dr. Davide Ghinolfi esercita presso l’Unità Operativa di Chirurgia Epatica e del Trapianto di Fegato dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana, leader in Italia nel trapianto di fegato e nella chirurgia epato-biliare.


REPARTO

+39 050 995421
Lunedì – Venerdì 09:00-13:00



LIBERA PROFESSIONE

+39 050 995272
Lunedì – Venerdì 08:00-18:00



Copyright da Dott. Davide Ghinolfi – Tutti i diritti riservati www.chirurgiafegato.comLucaGiusti.net

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi